La legge numero 68 del 1999, “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”, promuove il diritto al lavoro delle persone disabili e stabilisce gli obblighi di assunzione di soggetti con disabilità all’interno delle imprese con più di 15 dipendenti.
In particolare:

  1. le aziende con un numero di dipendenti compresi tra 15 e 35 devono prevedere, all’interno del proprio organico, una persona disabile
  2. le aziende con un numero di dipendenti compresi tra 36 e 50 devono prevedere l’assunzione di due persone con disabilità
  3. per le aziende che superano i 50 dipendenti la percentuale di assunzioni di personale disabile è pari al 7%

Lo spirito della legge 68 è quello di facilitare il più possibile l’incontro tra l’azienda e il lavoratore: “la postazione lavorativa giusta per la persona giusta”

Cosa deve fare l’impresa?

La compilazione del modulo chiamato “Prospetto informativo” dà all’azienda l’informazione su eventuali obblighi da assolvere tramite l’assunzione di persone disabili.
Se si verifica che è necessario procedere ad una o più assunzioni, la legge 68/99 suggerisce una strada particolarmente vantaggiosa: la stipula di una Convenzione con il Collocamento Mirato Disabili.

La Convenzione è un accordo tra azienda e Collocamento Mirato che consente di programmare nel tempo le assunzioni, di poter scegliere liberamente il nominativo della persona da assumere, di poter usufruire di tirocini per formare le persone da inserire in organico, di ottenere deroghe sulle norme contrattuali normalmente applicate…
In alternativa puoi procedere autonomamente all’assunzione del lavoratore disabile tramite nulla osta del CMD senza usufruire di tali vantaggi.

Per prima cosa è bene individuare, all’interno della propria azienda, più ipotesi di postazioni lavorative, magari differenziate per tipologia di mansioni e grado di competenze richieste, in modo da aumentare le possibilità di individuare il lavoratore disabile più idoneo

I nominativi delle persone disabili da inserire in organico possono arrivare da diverse fonti, ma rivolgendosi ai servizi specialistici l’azienda può ottenere una consulenza su misura.

Contattaci!