di
Davide Giovanelli – dav.giovanelli@gmail.com
Selene Stella – selene.stella@libero.it

Il consorzio Sociale CS&L istituisce il Contest_Azione con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo al problema dell’assunzione lavorativa delle persone deboli e socialmente svantaggiate. Nonostante la legge 68/99 obblighi i datori di lavoro con più di 15 dipendenti ad assumere almeno un disabile, si è ancora molto lontani da un completo inserimento di questa categoria nel contesto lavorativo aziendale. Capita, infatti, che un imprenditore, durante il colloquio di lavoro con una persona socialmente svantaggiata , tenda a valutare solo i limiti o i difetti del candidato, senza spingersi un poco oltre e cogliere invece le opportunità che questo individuo potrebbe dare alla sua azienda.
La nostra azione sul territorio vuole dimostrare, in maniera leggera ma provocatoria, che tutti, imprenditori compresi, abbiamo o potremmo avere dei limiti o dei difetti, ma che, in realtà , nulla tolgono alle nostre capacità lavorative.
La campagna “ Tu lo sai fare?” si sviluppa sostanzialmente in 4 step.

• Step 1: fase teaser
Tappezzare i punti di maggiore passaggio (stazioni della metro e fermate di autobus e tram) con adesivi multisoggetto che, senza svelare completamente la campagna, incuriosiscono e attirano l’attenzione del passante sfidandolo bonariamente a emulare il disegno grazie alla headline “ Tu lo sai fare?”.

• Step 2: campagna
All’interno dei mezzi pubblici verranno applicati dei cartoncini alle maniglie di sostegno per i posti in piedi, in modo che i passeggeri, quando vi si attaccano, si sentano decisamente coinvolti nel progetto. A questi si aggiungono le ballerine da appendere che, riportando i visual degli adesivi, ma con l’aggiunta della bodycopy, chiariscono lo scopo della campagna.

• Step 3: evento
Saranno allestiti alcuni stand in cui sarà disponibile materiale informativo e dove, soprattutto, sarà presente un fotografo che immortalerà i passanti che si presteranno ad accettare la sfida della campagna oppure a mostrare il loro “talento” o le loro “capacità” particolari.

• Step 4: facebook
Le foto scattate confluiranno su una pagina facebook creata appositamente e correlata al sito ufficiale del CS&L . Accedendo alla pagina, le persone che hanno aderito all’iniziativa, e non solo, possono rivedere le foto, commentarle e condividere le proprie performance, generando da un lato flusso sul sito e dall’altro una maggiore diffusione della campagna stessa.

Guarda il progetto in PDF (4.487 KB)

La campagna in realizzazione a Cernusco sul Naviglio, a Sesto san Giovanni, a Bollate e a Milano