di
Cristian Ziggioni – cristian.ziggioni@gmail.com
Monica Corraini – monica.corraini@gmail.com – www.creativattivamente.blogspot.it

IDEA
Vogliamo scardinare il luogo comune che porta a considerare il disabile un peso per la società, mostrando personaggi che pur essendo disabili hanno contribuito al progresso in campo artistico, sportivo, sociale o scientifico. Per evitare di generalizzare e di semplificare troppo l’argomento abbiamo ritenuto necessario creare un momento di approfondimento immediatamente successivo al flash mob, tramite il presidio informativo.

La campagna
La nostra campagna si rivolge alla cittadinanza nel suo insieme, con diversi obiettivi: superare i pregiudizi nei confronti della disabilità fisica e mentale; portare a considerare la disabilità non come un limite insormontabile ma come una condizione in cui molte persone vivono; informare relativamente all’inserimento lavorativo dei soggetti deboli. Tre sono i momenti cruciali: il lancio della campagna tramite volantini e blog per incuriosire, un flash mob in luoghi sensibili del territorio di riferimento per sensibilizzare e un presidio informativo per informare e condividere.

VOLANTINI
I personaggi scelti per i volantini sono: Albert Einstein (fisico – autismo), Winston Churchill (politico – depressione) e Magic Johnson (sportivo e imprenditore – HIV).

BLOG
Il blog vuole essere un punto di raccolta delle idee che girano intorno alla campagna. Presenterà la campagna, i testimonial, parlerà di inserimento lavorativo dei soggetti deboli, rimanderà al sito www.situabile.org. Da qui partirà il lancio per il flash mob.

FLASH MOB
Il flash mob si svolge in un luogo pubblico durante una manifesta zione, ad opera di soggetti preventivamente preparati sul tema, ad esempio una classe scolastica o un’associazione. Il luogo più adatto è un parco o una piazza, durante una festa di quartiere o un evento che assembri delle persone. I partecipanti al via dell’azione indosseranno una maschera dall’identità celata e terranno in mano un cartello con scritta la disabilità e la relativa percentuale di invalidità. In un secondo momento verrà rivelata l’identità dei personaggi misteriosi. Il cartello verrà quindi girato mostrando il nome e il motivi della fama del personaggio. I personaggi scelti per il flash mob sono: Albert Einstein, Michelangelo, Woody Allen, Winston Churchill, Salvatore Antibo, Giulio Natta, Alex Zanardi, Magic Johnson.

PRESIDIO INFORMATIVO
Il presidio informativo prevede una bacheca sul quale sono mostrati gli stereotipi legati ai lavoratori delle categorie protette e articoli o informa zioni volte a far ragionare sull’inesattezza di queste conclusioni. Saranno disponibili degli opuscoli informativi riguardo all’argomento e alcuni gadget per prolungare l’efficacia della campagna, come spille e adesivi che verranno donati gratuitamente. Infine vi sarà la possibilità per chi ha condiviso con noi questi momenti di lasciare la propria opinione o esperienza su una bacheca pubblica. Questi pensieri verranno poi riportati sulla bacheca virtuale del blog che rimarrà in questo modo un portale in continua evoluzione.

Guarda il progetto in PDF (1.696 KB)